About

Tondo Fiorentino

“Espressione della creatività di Diego Ponzuoli, fondatore e art director del brand, Tondo Fiorentino è un marchio toscano che produce oggetti decorativi in porcellana DEDICATI ALL’HOME DECOR.

L’essenza di Tondo Fiorentino affonda le sue radici nel panorama visivo e formale della Firenze artistica del Quattrocento e Cinquecento, respirando lo spirito dei grandi maestri Della Robbia, Michelangelo, Pontormo, Rosso Fiorentino.

Il cerchio è la figura geometrica che ispira l’immagine istituzionale del marchio, composta dalle parole “Tondo” il cui suono non traducibile in altre lingue riporta all’opera michelangiolesca dedicata alla famiglia Doni, e “Fiorentino”, una parola inequivocabilmente legata a Firenze e all ‘immagine universale che questa città ha nel mondo. “

L’attività del brand si compone di due importanti momenti: la composizione artistica, orchestrata da Diego Ponzuoli attraverso una scelta precisa di temi e tecniche di riproduzione, e la stampa , digitale e soprattutto serigrafica , quest’ultima ottenuta rispettando l’antica tradizione della decalcomania applicata per impressione e successivamente cotta all’interno di appositi forni.

La Mission di Tondo Fiorentino è quella di unire artigianalità e design, tecniche tradizionali e
tecnologia digitale dando vita a creazioni uniche, RISULTATO DI UNA RICERCA ARTISTICA e formale CHE TRAE SPUNTO DALLA STORIA e dall’arte della contemporaneità PER PER DIVENTARE opera a se, in grado di comunicare bellezza ed ASSOLUTA emozione

Diego Ponzuoli

Artista e direttore artistico di Tondo Fiorentino

Diego Ponzuoli, Firenze 1984. Dopo aver studiato all’Istituto d’Arte Duccio Di Boninsegna a Siena, nel 2007 si laurea presso la Scuola LABA di Firenze con specializzazione in Graphic Design. Nel 2008 si trasferisce a New York, città in cui approfondisce il proprio percorso culturale frequentando la prestigiosa NY School of Interior Design , approdando contestualmente al mondo della moda come fotografo e direttore artistico di eventi . L’esperienza vissuta nella grande mela lo invoglia a proseguire la propria formazione artistica che lo porterà a lasciare gli stati Stati Uniti nel 2011 per tornare in Europa, prima a Maastricht, poi Bruxel, Londra dove lavorerà come pittore ed illustratore partecipando a numerose mostre in importanti gallerie d’arte.
Da sempre affascinato dal mondo della ceramica e dalle tecniche di produzione e decorazione della porcellana, nel 2017 anno del suo rientro in Italia, avvierà una serie di studi e sperimentazioni con artigiani fiorentini, inaugurando un nuovo percorso professionale che lo porterà alla creazione del brand Tondo Fiorentino, dove ricopre attualmente il ruolo di designer e direttore artistico.